Articolo33 e Pepeverde
Scegli l'abbonamento adatto a te
Scopri di più

Ricerca

28 marzo 2022

La necessaria incertezza della scienza

Siamo capaci di non perdere fiducia in essa e di assumerci la responsabilità che ci assegna?

16 marzo 2022

La scienza in guerra

Se anche la comunità scientifica segue il dispositivo “amico-nemico” che ne sarà del suo significato per l’intera umanità, proprio mentre essa affronta la più grande questione epocale della sua sopravvivenza sul pianeta?

21 febbraio 2022

Ripresa e Resilienza?

La capacità resiliente del sistema ricerca italiano ha già avuto modo di esprimersi. Ma non basta. Serve una politica che sostenga in maniera armonica le diverse componenti del sistema con una priorità oggettiva sulle risorse umane.

07 febbraio 2022

La lunga crisi dell’economia italiana e la ricerca dimenticata

L'Italia torni a destinare risorse più consistenti e stabili all'attività di ricerca. Perché uno sviluppo senza ricerca non è percorribile.

31 gennaio 2022

La legge di bilancio approvata mette a rischio l’autonomia degli enti di ricerca!

Si continuano a fare gli stessi errori e alcuni importanti istituti vengono completamente dimenticati. La nostra analisi.

26 gennaio 2022

La Funzione Pubblica che dimentica le lavoratrici e i lavoratori al servizio del Paese

Il Governo dimentica ancora di garantire la valorizzazione del personale di tutti gli enti pubblici di ricerca e di tutti i lavoratori che ogni giorno mandano avanti la ricerca in Italia.

14 gennaio 2022

Coronavirus: lasciateci il bollettino quotidiano!

Gli esperti invitano a non guardare i dati, ma noi non vogliamo essere uccisi dalla cometa. Esistono dati che non sono quotidiani, ma che sono altrettanto importanti, e che però continuano ad essere trascurati.

01 dicembre 2021

La percezione della scienza, le fake news e la democrazia scientifica: l'intervista a Claudia Sorlini

Continua il dibattito sulla percezione e la comunicazione della scienza nella società.

22 novembre 2021

CNR: il regalo di natale che non ti aspetti

La storia di Giovanni e degli altri 400 precari che sono a rischio assunzione.