Articolo33 e Pepeverde
Scegli l'abbonamento adatto a te
Scopri di più

Tag / alunni/studenti

30 novembre 2022

A scuola di...contraddizioni

Una riflessione sul quadro inerziale della scuola italiana di Sauro Partini.

10 novembre 2022

I Muri che non cadono

Il commento di Dario Missaglia, Presidente nazionale Proteo Fare Sapere, alla lettera per gli studenti inviata dal Ministro Giuseppe Valditara ai Dirigenti scolastici

09 novembre 2022

Sinopoli: la lettera di Valditara sulla caduta del Muro va contro la libertà di insegnamento

La risposta del segretario generale della FLC CGIL al messaggio inviato dal ministro a tutte le scuole

02 settembre 2022

La “nuova” educazione motoria nella primaria

Un provvedimento controverso: l'ennesimo intervento volto a secondarizzare la scuola primaria

01 settembre 2022

Scuola. Salari e precari: un altro anno si apre all’insegna della improvvisazione e della demagogia

Da tempo al centro dei confronti e soprattutto cuore della propaganda elettorale, la scuola oggi necessita di una serie di cure che non possono e non devono più essere rinviate.

01 settembre 2022

Francia. A pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico è ancora la matematica a creare enormi problemi a studenti e docenti

Tra carenza di insegnanti e risultati degli alunni al di sotto della media europea, in Francia si dibatte sul posto che la matematica deve occupare nei corsi di scuola superiore.

27 maggio 2022

Guerra più guerra non fa pace

Un incontro al Liceo Mamiani sul ruolo delle scuole nella costruzione di una cultura di pace.

03 maggio 2022

Riflessioni sulla pedagogia della scienza

Sviluppare un'autentica cultura scientifica aperta è uno degli obiettivi più importanti della formazione degli insegnanti, e dunque degli studenti.

29 aprile 2022

Pedagogia del ritorno: l'intervista a Raffaele Iosa

La questione dell'accoglienza scolastica dei minori ucraini è un'emergenza che va affrontata anche in termini pedagogici.

29 aprile 2022

La “pedagogia del ritorno” di Raffaele Iosa e le dinamiche dell'accoglienza scolastica degli alunni ucraini

L’arrivo massiccio dei profughi ucraini richiede alle scuole italiane specifici interventi didattici e pedagogici.